Notizie

A seguito delle disposizioni del Governo italiano, aggiornate con decreto legge del 6 agosto 2021, n. 111, a partire dal 1° settembre 2021, per accedere in Università (aule, segreterie, biblioteca), per tutti gli studenti, i docenti, il personale non docente e quanti prenderanno parte a convegni o eventi, sarà obbligatorio mostrare la certificazione – Green Pass – comprovante:

  • l’avvenuta vaccinazione contro il COVID-19;
  • l’avvenuta guarigione dall’infezione da COVID-19;
  • il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido fatto entro le precedenti 48 ore.

La certificazione sarà opportunamente verificata all’ingresso dell’Ateneo dal personale addetto che ne controllerà la validità nelle modalità previste dalla normativa vigente.

Inoltre, per l’accesso e la permanenza restano in vigore tutte le misure emanate per la prevenzione del contagio da Covid-19: es. temperatura corporea inferiore a 37,5°C, distanziamento interpersonale, uso delle mascherine obbligatorio all’interno, divieto di assembramento, lavaggio delle mani e sanificazione dei locali.

 

Casi specifici:

  • Gli studenti di Paesi dell’Unione Europea dovranno esibire il Green Pass rilasciato dai singoli Stati di provenienza.

Nota bene

L’applicazione di tale procedura, in vigore dal 1° settembre al 31 dicembre 2021, coinciderà con la data di inizio degli esami della sessione autunnale per l’A.A. 2020-2021. Tutti gli studenti che intendono sostenere gli esami sono pertanto invitati a verificare la procedura indicata e ad attenersi alle disposizioni previste.

Si ricorda che il pieno rispetto di queste misure potrà garantire il regolare svolgimento di tutte le attività accademiche e il necessario funzionamento dei servizi e uffici dell’Università.

 

 

(Rif articolo: https://www.pul.va/green-pass-obbligatorio-dal-1-settembre-per-accedere-alluniversita/)

 

30/08/2021