Il diritto alla libertÓ religiosa (di Paolo Trianni)

 

IL DIRITTO ALLA LIBERTA' RELIGIOSA (di Paolo Trianni)

Comunichiamo l’avvenuta pubblicazione del secondo volume della collana “Ecclesia Mater. Studi e ricerche” nata da un accordo editoriale con Lateran University Press e diretta dal Preside e Vice-Preside pro-tempore dell’Istituto.
La collana vuole promuovere ed essere espressione dell’attività accademica dei docenti dell’ISSR “Ecclesia Mater”. Divisa in due sezioni – studi e ricerche – la collana intende realizzare e diffondere alcuni strumenti per l’insegnamento, nonché i risultati delle ricerche di quanti come docenti afferiscono all’Istituto.

  

La Dichiarazione conciliare Dignitatis humanae rappresenta uno dei testi più sofferti, ma anche più rivoluzionari e profetici, del Vaticano II. Con essa la Chiesa riconosce il diritto alla libertà religiosa additando un modello di convivenza civile tra le religioni, e tra le religioni e gli Stati, che ha valore universale. Ciascuna confessione di fede, infatti, è invitata a riconoscersi nelle sue indicazioni per la salvaguardia del valore comune della pace e della dignità umana. Il saggio ricostruisce la sua genesi testuale, ne individua le fonti e svolge un’analisi interpretativa dei suoi principali nodi teologici.

PAOLO TRIANNI svolge attività di docenza presso il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, l’Università Urbaniana e l’Accademia di Scienze Umane e Sociali. Collabora con il Dipartimento di Studi di Impresa Governo Filosofia di Roma Tor Vergata. Autore di svariate curatele e pubblicazioni, è nell’editorial board di Dilatato corde, rivista internazionale del Dialogo Interreligioso Monastico, e fa parte del coordinamento italiano di Religions for peace.